fatti di notizie

Berlusconi accelera sul progetto “Altra Italia” e invidia Di Maio

by

“Il governo ha i mesi contati. Con la legge di Bilancio, tutti i nodi verranno al pettine e dobbiamo essere pronti. I grillini sono sessantottini in ritardo di cinquanta anni. Nel giro di qualche mese si romperà l’intesa e allora ci saranno due opzioni: o il governo di centrodestra con alcuni parlamentari dei Cinquestelle delusi o le elezioni. Dobbiamo essere pronti”.   

Silvio Berlusconi ha incontrato parlamentari ed amministratori locali alla sala dei gruppi di Montecitorio. Si dice convinto che la crisi sia prossima perché “non riusciranno a mantenere le promesse” e, per questa ragione, sta accelerando il progetto “Altra Italia”.

Il nome lo ha pronunciato ufficialmente nel corso del suo intervento. Il progetto risale a diverso tempo fa, ma era sulla scrivania pronto per essere tirato fuori all’inizio dell’anno prossimo, in previsione delle prossime Europee. 

Le liti nell’esecutivo hanno accelerato i tempi. Così, subito dopo l’estate, gli azzurri faranno congressi locali per eleggere coordinatori cittadini e provinciali e vogliono coinvolgere nuove persone.  

“Luigi Di Maio è anche bravo in televisione e questo spiega anche il consenso dei Cinquestelle, ma non durerà…”. 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Home

Go to Top