fatti di notizie

Dove spediscono più soldi gli immigrati? Romania, Bangladesh e Filippine

by

Money Transfer o, più semplicemente, bonifici. Dove spediscono i soldi gli immigrati che lavorano (e guadagnano) in Italia? A rivelarlo  le tabelle excel della Banca d’Italia sulle “rimesse degli immigrati dall’Italia”. 

Sono rimaste stabili a circa 5 miliardi nel 2017 ma, scorrendole con attenzione, rivelano qualche altro dettaglio: si registra un calo di quelle verso la Romania da 777 a 704 milioni di euro.
 
La Romania resta però saldamente al primo posto. Si conferma e irrobustisce la seconda posizione: il Bangladesh.
Il rapporto commerciale aumenta da 485 milioni del 2016 a 534 milioni.
Al terzo posto nella classifica delle rimesse restano stabili le Filippine da 334 a 325 milioni di euro.
 

Continua invece il calo della Cina. Nel 2012 i suoi cittadini residenti nel nostro Paese avevano mandato in Patria 2,7 miliardi di euro, nel 2017 sono stati appena 136 milioni contro i 237 milioni del 2016. 

 
Un andamento anomalo che la Uif della Banca d’Italia, lo scorso anno, attribuì alla migrazione di tali ingenti flussi verso istituti di pagamento meno attenti ai controlli e che quindi sfuggono alle rilevazioni anche statistiche. I soldi, insomma, continuano a muoversi, ma seguono strade diverse, percorsi meno trasparenti. Nell’ultimo anno sono aumentate anche le rimesse verso il Senegal (da 278 a 309 milioni) e il Marocco (da 269 a 277 milioni).
 
Di Redazione 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Home

Go to Top