fatti di notizie

Berlusconi e Parisi, dopo il freddo la stretta di mano: “Uniti vinciamo”

by

Tre anni fa, dopo i problemi di salute, Silvio Berlusconi aveva scelto Stefano Parisi e voleva che facesse lui il coordinatore di Forza Italia, che ai tempi era in grossa difficoltà. Poi, però, l’ex candidato sindaco di Milano e il Cavaliere erano entrati in frizione. L’ex premier, infatti, non aveva gradito alcune uscite – ruvide – dell’ex direttore generale di Confindustria contro “la classe dirigente azzurra”, che, a suo dire, aveva “fallito”.

Dopo il grande freddo, Parisi ha accettato di fare il candidato governatore del centrodestra nel Lazio, di impegnarsi un una battaglia difficile contro Nicola Zingaretti. Fatto sta che ieri si è sancita la pace tra Berlusconi e Parisi. “Ringrazio il presidente Berlusconi per il suo sostegno nella sfida comune per tornare alla guida della Regione dopo anni di malgoverno della sinistra”, ha detto Parisi.
“Il centrodestra unito è vincente e farà tornare grande il Lazio”, ha aggiunto. Se due settimane fa la sua rincorsa sembrava impossibile, Parisi avrebbe rimontato molte posizioni. 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Home

Go to Top