fatti di notizie

Viola, verde, taupe e molto glam: ecco il prossimo Emilio Pucci

by

Il suo nome, a centoquattro anni dalla sua nascita, ancora evoca fantasia, colori, stile.  Ecco i codici di stile della collezione per l’inverno 2018/19 di Emilio Pucci. I legami del fondatore con l’America, il suo amore per lo sportswear e una pionieristica licenza lingerie risalente agli anni ’50 ispirano un percorso che punta dritto al glamour ed ha colpito tutti i commentatori. La silhouette dei modelli è sinuosa o allungata, con grandi piumini, ampi giacconi e cappotti double face dal tono utilitario.

Emilio Pucci è anche sinonimo di colore. La tavolozza è ispirata dai toni del make-up: rosa chiari, blu, grigi e pastelli polverosi sono evidenziati dalle stampe sfumate Mirage. Viola e verdi si combinano con il taupe nelle stampe d’archivio Tulipani e Trifoglio.

Un modello della nuova collezione di Emilio Pucci, da Instagram

La nuova collezione esibisce chiari rimandi al fascino di Marylin Monroe: vite segnate, gonne ampie che ricordano i classici di Pucci dipinti a mano o sottovesti intarsiate. I top corti di maglia evidenziano le forme, mentre le sottovesti si portano come abitini. I monocromi di Pucci amati da Marilyn per gli abiti in jersey di seta con intarsi di pizzo impreziositi da alta gioielleria proveniente dagli archivi Bulgari sottolineano ulteriormente l’aura jet
 jet del viaggio Americano.

Le borse shopping hanno un disegno essenziale, stampate o unite, con manici di plexiglass e tasche oversize. Per tutti i giorni. 

 

Di Giulia Romiti

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Arte

Go to Top