fatti di notizie

Ischia colpita due volte: prima gli allarmismi, ora la beffa. Il J’accuse di Nappi

by

Ricostruire? Detta così, sembra una cosa facile. Invece ancora oggi in Italia per rimettere in piedi una casa, compreso quelle cadute per il terremoto, è decisamente problematico. E’ quanto sta accadendo ad Ischia. L’isola famosa in tutto il mondo per le acque termali, uno dei luoghi preferiti al mondo da Angela Merkel, era stata colpita lo scorso 21 agosto da una scossa e, anche se i danni sono stati molto limitati, si stanno ricostruendo gli edifici danneggiati. 

Il sisma ha colpito due volte l’isola. Prima per degli allarmismi ingiustificati che hanno inferto un durissimo colpo al turismo e poi per la beffa del mancato condono e della impossibilità di ricostruire per regole assurde, contraddittorie e obsolete”, dice Severino Nappi, responsabile per le politiche del Mezzogiorno di Forza Italia.  Qui sotto il link al video. 

Il video per Ischia

Ischia soprattutto, in particolare dopo il terremoto dello scorso mese di agosto, ha bisogno che la buona politica accenda i riflettori su temi e problematiche che la riguardano”, aggiunge.

Nappi è candidato del centrodestra nel collegio uninominale che insiste proprio sull’Isola, dove, peraltro, si trovava il giorno della scossa.  “Ischia è il cuore pulsante del golfo di Napoli, strategico e fondamentale anche in questa campagna elettorale. Per questo mi sono sentito onorato e al tempo stesso gravato di un impegno ancora più stimolante come candidato della coalizione di Forza Italia e del Centrodestra in questo collegio”, spiega.

 

 

Se Silvio Berlusconi da settimane parla di snellire le procedure per velocizzare e sburocratizzare le costruzioni, sull’isola la ricetta nazionale si traduce così: “Abbiamo deciso di mettere in campo proposte concrete: ricostruzione in deroga della selva di disposizioni burocratiche, misure che rilancino l’economia come l’esenzione triennale dell’Iva sui consumi effettuati nell’isola”, conclude Nappi.

 

Di Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Video

Go to Top