fatti di notizie

Palazzo Grazioli, c’è l’accordo: firmano Berlusconi, Salvini e Meloni

by

E’ stato firmato durante un vertice serale a Palazzo Grazioli il programma elettorale del centrodestra. A casa di Silvio Berlusconi c’erano  Matteo Salvini e Giorgia Meloni, che non soltanto hanno sottoscritto il programma in dieci punti, ma si sono anche lasciati fotografare per una photo opportunity. Il programma era stato scritto nelle settimane scorse da un tavolo di “sherpa” dei quattro partiti. Se i tre segretari alla fine hanno raggiunto un accordo – e Berlusconi, ospite a Rete 4, ha parlato bene di entrambi gli alleati -, restano forti le tensioni con “Noi Con l’Italia”.

La cosiddetta Quarta Gamba  ha deciso di riunire il vertice del suo partito per fare il punto della situazione alla luce dell’ennesima fumata nera nella trattativa per la divisione dei collegi con gli alleati. Sia Raffaele Fitto che Lorenzo Cesa, leader del partito appena nato, minacciano di correre da soli.

La riunione del tavolo delle candidature a cui solo giovedì sono stati “ammessi” i vertici di Nci non ha risolto la situazione: se è vero che i posti per i centristi solo saliti da 13 a 20, la suddivisione in fasce A-B-C-D fa sì che quelli che nella prima fascia e cioè i collegi più sicuri ad Nci ne andrebbero 3 massimo 4 sempre rispettando la percentuale di uomini e donne. “E’ una proposta offensiva ed irricevibile”, fanno sapere i vertici di Noi con l’Italia. I centristi hanno fatto trapelare la loro irritazione anche per essere stati esclusi dalla firma finale del programma di coalizione.

 

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Home

Go to Top