Dimenticarsi di 5 milioni di euro, può succedere. Ecco i premi non riscossi della Lotteria Italia

by

Oltre 27 milioni di euro: è il totale dei premi non riscossi della Lotteria Italia dal 2002 a oggi. Nell’edizione dello scorso anno, ricorda Agipronews, il totale ha superato di poco gli 1,2 milioni di euro.

Due anni fa fu invece clamoroso il “black out” da 2 milioni di euro: non fu reclamato uno dei premi di prima categoria, venduto nell’area di sosta di San Nicola La Strada, in provincia di Caserta sull’autostrada A1 Milano – Napoli.

Quattro anni fa il totale dei premi lasciati all’erario fu di 1,7 milioni di euro, tra cui il quarto premio da 1 milione finito a L’Aquila, a cui si aggiunsero 6 premi da 60 mila euro e 19 premi da 20 mila euro.

La storia della Lotteria Italia è costellata da dimenticanze milionarie.

Il primato degli “sbadati” appartiene all’edizione 2008/2009, quando a non essere reclamato fu il primo premio da 5 milioni di euro, venduto a Roma (e rimesso poi in gioco l’anno successivo).

Nel 2003 i premi non riscossi ammontarono a quasi 4 milioni di euro. L’anno seguente i biglietti vincenti dimenticati furono del valore di 1,1 milioni.

Nel 2007 non furono incassati premi per un totale di 1 milione 125 mila euro. Solamente 220 mila euro i premi dimenticati nell’edizione 2010, mentre nel 2011 le somme lasciate allo Stato furono pari a 2 milioni di euro, corrispondente al secondo premio vinto a Modena, più vincite inferiori per ulteriori 700 mila euro. Nell’edizione 2012 furono invece dimenticati premi per 642 mila euro.

 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*