L'educazione alimentare comincia dalla scuola primaria. Alla Camera il progetto di Monini

L’educazione alimentare comincia dalla scuola primaria. Alla Camera il progetto di Monini

by

L’obesità è un problema sempre più diffuso, che riguarda sempre più i bambini. Ecco perchè è bene lavorare sulla prevenzione e promuovere un corretto stile di alimentazione, cioè fare Educazione alimentare, già a partire dalla scuola primaria.

E’ questo lo scopo di un progetto “Mò e la favola dell’olio extra vergine di oliva” promosso da Monini nelle prime quattro classi della scuola primaria.

“L’Educazione Alimentare e un sano stile di vita sono di fondamentale importanza in questa fascia d’età per prevenire la tendenza all’obesità infantile, fenomeno sempre più crescente in Italia e nel mondo”, dice il presidente Zefferino Monini.

Il progetto Monini ha coinvolto nei primi due anni 3176 scuole italiane e 4948 classi e al termine di ogni annualità ha premiato gli elaborati che meglio hanno espresso il percorso didattico svolto durante l’anno scolastico per quanto riguarda i temi dell’Educazione Alimentare.

Il progetto è dedicato alle prime quattro classi della scuola primaria e approfondisce il tema della corretta alimentazione identificabile nella Dieta Mediterranea di cui l’olio extravergine d’oliva è uno degli alimenti base.

”, il personaggio del Cartoon che accompagna i bambini e le loro famiglie attraverso i temi della sana alimentazione, sarà quest’anno in compagnia della sua nuova amichetta “ Nini”.

La ruota delle stagionalità

Nelle scuole coinvolte verrà distribuito il kit di materiali ludico-didattici che aiuteranno gli insegnanti e le famiglie a coinvolgere i più piccoli nel progetto educativo grazie ad un linguaggio semplice, coinvolgente e divertente.

Dal sito internet www.moelafavoladellolio.it è possibile scaricare l’intero kit didattico: la guida per gli insegnanti, il giornalino della sana alimentazione da leggere in famiglia ed il nuovo Cartoon.
Il percorso educativo si concluderà con il concorso: “Un gioco per Mò e Nini” che rappresenterà, per i bambini e gli insegnanti, il momento in cui poter dimostrare tutta la loro creatività realizzando un elaborato rappresentativo del percorso didattico seguito insieme durante l’anno scolastico.

La cerimonia di premiazione dei progetti realizzati lo scorso anno e il lancio del progetto 2017/2018 si svolgerà martedì 14 novembre alle ore 11.30 nella Sala Stampa della Camera dei Deputati.

Interverranno Zefferino Monini, presidente Monini s.p.a., Maria Flora Monini, direzione Immagine e Comunicazione Monini, lo chef Gianfranco Vissani, Sara Farnetti, specialista in medicina interna e nutrizione funzionale e Salvatore Velotto, presidente ordine dei tecnologi alimentari Campania e Lazio. All’incontro parteciperà anche Maria Chiara Gadda, deputata del Pd, e promotrice della legge contro gli sprechi alimentari.

Modera la giornalista Antonella Baccaro, giornalista economica, scrittrice e caporedattore del Corriere della Sera.

di Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*