fatti di notizie

Il posto più pacifico del mondo? E’ l'Islanda. L'Italia si ferma al 39esimo posto

Il posto più pacifico del mondo? E’ l’Islanda. L’Italia si ferma al 39esimo posto

by

Il posto più pacifico del mondo? E’ l’Islanda. Al contrario, quello che lo è meno è la Siria. Sono questi i risultati – non certo sorprendenti – che emergono dal Global Peace Index, progetto dell’Istituto per l’Economia e la Pace (IEP) che ogni anno analizza 162 nazioni e le classifica in base a quanto vivono in pace. L’IEP prende in esame 23 indicatori – violenza, criminalità, corruzione, conflitti sociali, importazioni di armi – suddivisi in tre categorie: sicurezza e tranquillità sociale, conflitti nazionali e internazionali, militarizzazione.

Complessivamente, i Paesi analizzati rappresentano il 99,7% della popolazione mondiale.

Nel complesso, il mondo è diventato un po’ più pacifico nel 2017 rispetto al 2016: 93 Paesi sono diventati più pacifici mentre 68 Paesi sono peggiorati.

Si sono per esempio abbassati anche i livelli di corruzione, del 2% a livello mondiale e del 3,3% in Europa, migliorando il livello di serenità.

Islanda, da Instagram

Buone notizie anche per quanto riguarda il tasso di omicidi, che si è ridotto nel 65% dei paesi del mondo. Gli Stati Uniti occupano il 114esimo posto, superati anche dal Rwanda, la Corea del Nord il 150esimo, subito prima della Russia.

E l’Italia? Secondo l’indice, il nostro paese recupera un posto ed occupa il 38esimo, mentre fino ad un anno fa era al 39esimo. L’Italia  è un luogo che risulta meno pacifico rispetto a nazioni come Costa Rica, Uruguay, Estonia e Lituania, che ci precedono immediatamente in classifica.

Nella classifica dei 36 paesi europei, siamo invece al 25esimo posto prima di Francia e Gran Bretagna.

L’Italia, inoltre, si piazza al secondo posto in Europa tra le nazioni che hanno un’opinione negativa dei musulmani: al primo posto c’e’ l’Ungheria, dove il 72% della popolazione non stima i fedeli dell’Islam, seguita appunto dal nostro paese con il 68%.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Politica

Go to Top