La scimmia della notizia

Dracula al contrario: stavolta sono i politici a donare il sangue. E Casini...

Dracula al contrario: stavolta sono i politici a donare il sangue. E Casini…

by

Quando decidono – o si trovano costretti – ad alzare le tasse, sono i politici ad essere dipinti come tanti “Dracula”, sempre pronti a succhiare il sangue dei cittadini. Per una volta – due all’anno, per la precisione- accade però il contrario: sono i politici a donare il sangue a tutti gli altri.

Il “merito” è dell’Intergruppo parlamentare Donatori Sangue che ha organizzato la 32^ donazione.
Questo sodalizio esiste da 15 anni ed ha voluto creare questo ulteriore momento di solidarietà in concomitanza della Giornata Mondiale della Donazione e del Donatore, lo scorso mercoledì.

La donazione, effettuata dentro l’infermeria della Camera dei deputati, è stata consentita dallo staff tecnico di Avis Roma. Nonostante il voto di fiducia chiesto dal governo sulla riforma del Codice penale, sono stati tanti i parlamentari che hanno voluto “regalare” il proprio sangue e chi ne ha bisogno.

Tra questi si segnalano un habitué come il senatore Pierferdinando Casini, che è presidente della Commissione Esteri), il sottosegretario al Welfare Luigi Bobba e il sottosegretario del Mipaf Giuseppe Castiglione. Il fondatore dell’Udc, ex presidente della Camera, non manca mai a nessuno dei due appuntamenti annuali, a dicembre e a giugno: si presenta presto al mattino, si lascia fare il prelievo e se ne va, con discrezione.

Hanno donato anche i deputati Luciano Ciocchetti, Alberto Giorgetti, Antonio Palmieri, Fabio Rampelli, Stefano Allasi, Gianluca Vacca, Giorgio Conte, Chiara Gagnarli, Roberto Simonetti, Francesco Maria Amoruso, tra gli altri.

Hanno dato il loro contributo gli aderenti all’Associazione Italiana Collaboratori dei Parlamentari (AICP), gli uomini e le donne dell’Ispettorato di Polizia della Camera e alcuni giornalisti parlamentari.

“Nel nostro Paese non abbiamo ancora raggiunto l’autosufficienza”, ha commentato il Coordinatore dell’Intergruppo Donatori Gianni Mancuso, “ed é necessario continuare a coinvolgere e contaminare le nuove generazioni verso la sensibilità alla donazione di se”.

Anche Giorgia Meloni, prima della gravidanza, era solita donare il sangue, mentre Matteo Salvini, che è il leader del Carroccio ed eurodeputato, dona il sangue, ma non dentro al Parlamento italiano, bensì a Milano.

di Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Politica

Go to Top