La scimmia della notizia

La scissione e le inchieste "schiacciano" il Pd al 25%. Ecco i sondaggi shock

La scissione e le inchieste “schiacciano” il Pd al 25%. Ecco i sondaggi shock

by

Prima la scissione, poi l’inchiesta Consip, che ha lambito il “cuore” del Giglio Magico. Fatto sta che nell’ultimo mese il Pd ha perso il 3,1% toccando il 25,5% secondo Euromedia e il 6% fermandosi al 23 secondo Tecne‘. Chi gode di questa crisi del partito perno del centrosinistra? Il Movimento 5 stelle che, per entrambi i sondaggi, resta il primo partito, ma con quotazioni differenti: 26,4% per Euromedia  e 29% per Tecne’. I due sondaggi sono stati proposti nel corso della puntata di Porta a Porta, il talk show di Bruno Vespa. I sondaggi  registrano una crescita di Forza Italia che, secondo Alessandra Ghisleri, da sempre la sondaggista “preferita” del Cavaliere, sale al 14%, mentre  per Tecne’ si assesta al 13,5%. Per entrambi gli istituti la Lega è stabile al 13%. Gli scissionisti del Pd, ora Democratici e Progressisti, ottengono il 3% per Euromedia, mentre secondo Tecne’ arriverebbero a più del doppio, oltre il 6,5%. Giuliano Pisapia e gli altri partiti del centrosinistra otterrebbero in totale il 2,3% secondo Euromedia, il 4% secondo Tecne’.

Fratelli d’Italia guadagna secondo entrambi i sondaggi, arrivando al 5,6 per cento per la Ghisleri e al 5,5% secondo Michela Morizzo. Il Nuovo Centro Destra perde ancora terreno scendendo all’1,5% per Tecne’ e al 2 % per Euromedia che aggiunge però, nel conteggio, anche l’Udc di Lorenzo Cesa.

Nello scontro a tre nel PD per le primarie, sempre secondo il sondaggio della storica trasmissione di Rai1, Matteo Renzi supererebbe il 50% raggiungendo il 56.2% per Euromedia e il 52% secondo Tecne’, Andrea Orlando il 24,7% (Euromedia) e il 29% (Tecne’), Michele Emiliano, outsider e governatore della Puglia, incasserebbe il 19,1% (Euromedia) e il 17% (Tecne’).

di C.R.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Politica

Go to Top