fatti di notizie

Lapo chiude Instagram, che peccato. Ecco gli scatti più curiosi prima di andare offline

by

Aveva decine di migliaia di “follower”, cioè di seguaci,  si era imposto con uno stile suo personale, spiritoso e internazionale. Lapo Elkann, però, ora ha lasciato Instagram.

Dopo la vicenda relativa al falso rapimento di New York e le indiscrezioni che hanno riguardato le sue condizioni durante quei giorni a Manhattan che gli sono costati un processo, i problemi causati dalla vicenda alla sua azienda e – forse – all’intervento della famiglia per evitare il crollo delle azioni, Lapo ha deciso di congedarsi dall’oltre mezzo milione di follower mandando offline il suo account sul social netwoek delle fotografie: “Vorrei ringraziare tutti i follower del mio account – coloro che mi stimano, e (perché no) anche quelli che hanno espresso opinioni diverse che meritano comunque rispetto”, ha scritto il rampollo di casa Agnelli nel suo ultimo messaggio. Dopo l’arresto, erano arrivati pure lì, sul profilo social, commenti cattivi o, semplicemente, ironici.

“Tutti assieme mi avete spronato a migliorare. Oggi, però, comincia una nuova fase per me – personale e professionale – e la vorrei vivere nella vita reale, “offline”, anziché in quella virtuale. Questo non vuole essere un addio, semmai un arrivederci. Grazie a tutti di tutto, Lapo”, ha aggiunto il giovane Elkann, che ha lanciato nel mondo, ormai molti anni fa, la vettura di maggior successo della casa torinese degli ultimi decenni, cioè la Cinquecento. Su Instagram Lapo aveva anche mostrato ai suoi fan una vena romantica, pubblicando foto di cimeli della famiglia, dei nonni, del cane.

 

Ecco una selezione degli scatti più sorprendenti, a partire dalla Ferrari che il nonno Gianni si era fatto realizzare appositamente, curandone anche i dettagli più minimi, passando per un tributo al fratello, che oggi guida la casa automobilistica che ha acquistato due anni fa il colosso americano Chrysler.

Di C.R., Foto Instagram

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Home

Go to Top