La scimmia della notizia

La Giornata della memoria secondo Francesco: l'European Jewish Congress in udienza

La Giornata della memoria secondo Francesco: l’European Jewish Congress in udienza

by

Nella Giornata della Memoria, Papa Francesco ha incontrato in udienza privata il presidente dell’European Jewish Congress, Viatcheslav Moshe Kantor, accompagnato dall’avvocato Alessandro Ruben, consigliere speciale dell’European Jewish Congress. Nell’occasione il Santo Padre, che si è distinto sin dall’inizio del suo Pontificato per le sue “aperture” rispetto alle religioni diverse dal cattolicesimo, ha voluto ribadire la sua vicinanza al popolo ebraico e ha affermato che “l’Olocausto è il memoriale dell’umana crudeltà”.

Il presidente Kantor ha risposto sottolineando l’importanza di combattere ogni giorno costantemente l’antisemitismo e di contrastare ogni forma di radicalismo, investendo nella educazione delle nuove generazioni. Kantor, a margine dell’udienza dentro al Palazzo Apostolico, ha voluto ringraziare “tutte le Forze dell’Ordine che quotidianamente difendono le istituzioni ebraiche italiane”, e, in particolare, il Capo della Polizia di Stato, il prefetto Franco Gabrielli e il Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette.

“In una giornata come quella di oggi è importante ricordare la tragedia della Shoah, ma anche esprimere gratitudine nei confronti di tutte le Istituzioni che proteggono gli ebrei europei che ancora oggi sono sotto attacco”, ha concluso Kantor, accompagnato da Ruben. Qui sopra alcuni scatti dell’incontro.

 di Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Politica

Go to Top