La scimmia della notizia

Già un anno senza David Bowie: ecco come (e dove) ricordarlo

Già un anno senza David Bowie: ecco come (e dove) ricordarlo

by

Archiviato un anno orribile che ha portato una lunghissima serie di morti nel mondo della musica, concluso, la notte di Natale, con quella dell’ex leader degli Wham, George Michael, già ci si rende conto che è trascorso un anno dallo sconvolgente lutto che ha inaugurato questa triste sequenza, la morte di David Bowie. Il cantante è morto il 10 gennaio, due giorni dopo l’uscita di “Blackstar”, un album in cui, anche attraverso i video, preannunciava di fatto la sua morte. “Blackstar”, tra l’altro, è stato il vinile più venduto del 2016, ma  nella top ten Bowie occupa anche la sesta posizione con la raccolta “Nothing Has Changed” e l’ottava con “The Rise And Fall Of Ziggy Stardust”. Oggi, otto gennaio, Bowie avrebbe compiuto 70 anni.  Sky Arte lo ricorda con la prima visione tv del documentario diretto da Sonia Anderson Bowie – “The Man who changed the world”, mentre  a Londra il Victoria & Albert Museum, che per primo, nel 2013, ha ospitato la mostra “David Bowie Is”, dedica una giornata-evento cui parteciperanno, tra gli altri, Nicholas Pegg, uno dei piu’ accreditati studiosi di Bowie e Jonathan Barnbrook. Martedì 10 i cinema inglesi programmeranno “David Bowie: Sound And Vision”, composto da  “The image”, un cortometraggio del 1967 con un Bowie appena 20enne, “Jazzin’ for Blue Jean”, un video realizzato da Julien Temple nel 1984, “Let’s dance: Bowie down under”, cortometraggio di Rubika Shah e, infine, “Reality”, filmato di 30 minuti, diretto da Steve Lippman. L’11 febbraio, invece, verrà pubblicato un vinile picture-disc di “Sound and Vision”, il singolo estratto da “Low”: sul lato A ci sarà una versione rimasterizzata di “Sound and Vision”, mentre il lato b conterrà il remix della traccia a cura di Sonjay Prabhakar, gia’ pubblicato nel 2013. In libreria, invece, è già disponibile “Bowie”, un saggio (ed. Il Mulino) di Simon Critchley, filosofo, professore, esperto di Heidegger e fan sfegatato.

di Redazione Spettacoli

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Musica

Go to Top