La scimmia della notizia

L'Auditel non perdona, Carfagna "raggiunge" Renzi all'Arena di Giletti

L’Auditel non perdona, Carfagna “raggiunge” Renzi all’Arena di Giletti

by

Il magic touch di Matteo Renzi? Perduto, o, almeno, decisamente appannato. Se una volta il premier era un acchiappa telespettatori corteggiatissimo dai programmi e dalle televisioni, ora è battibilissimo. A dimostrarlo il confronto tra i risultati di ascolti e di share delle due ultime puntate di L’Arena, la trasmissione condotta da Massimo Giletti, il programma di punta della domenica su Rai 1.

Domenica 9 novembre l’ospite d’onore era proprio il presidente del consiglio che, per giunta, era beneficiato da una scarsissima contro programmazione sportiva. Il leader Pd ha parlato a lungo per cercare di convincere gli elettori delle ragioni del “sì” ed è stato seguito da 3 milioni e 500 mila spettatori equivalenti ad uno share del 21,6%.

Il risultato era un ottimo risultato, ma piuttosto deludente se si considera che Mara Carfagna, portavoce dei deputati di Forza Italia, con contro programmazione più impegnativa e un conduttore decisamente più ostile, domenica 16, è stata seguita da 3 milioni e 200 mila telespettatori, pari al 20,46% di share. Separano il premier e l’ex ministro per le Pari Opportunità soltanto pochissime decine di migliaia di telespettatori, dunque. L’Auditel non perdona.  La deputata azzurra è per la verità “abbonata” ai buoni risultati in tv: pure Michele Santoro fece un record di stagione proprio quando aveva ospite la forzista che, infatti, è sempre corteggiatissima dalle trasmissioni televisive politiche che pure, da anni, accusano un lento ma inesorabile calo di popolarità.

di Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Politica

Go to Top