fatti di notizie

Bruno Vespa

Tagliati 70 ceppi dal vigneto di Vespa: “Mafiosi locali”

by

“Non ho paura”. Settanta ceppi di un vigneto a Lizzano, in provincia di Taranto, di proprietà del giornalista Bruno Vespa, sono stati tranciati nella notte tra venerdì e sabato. Sulla vicenda sono già in corso le indagini. “Esprimiamo viva condanna per il vile atto ai danni di Vespa, che stiamo seguendo nella sua attività di vitivinicoltore e promotore del territorio pugliese”, ha detto il Presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele, anche lui vitivinicoltore.

“Si tratta di un gesto che ha arrecato un danno al giornalista, ma anche all’immagine complessiva di una Regione accogliente produttiva, laboriosa che non accetta in alcun modo episodi lesivi di un settore che è asset strategico per lo sviluppo di tutta l’economia pugliese”, ha aggiunto.  “Chiediamo a Bruno Vespa di non arrendersi”, incalza il Presidente di Coldiretti Taranto, Alfonso Cavallo, “a causa di questo atto proditorio, anzi di continuare a testimoniare la bellezza e la produttività del territorio pugliese, di cui è divenuto straordinario testimonial”. E’ Cavallo ad ammettere che però accadono frequentemente episodi come questo, che possono arrecare danni piuttosto importanti, specie se ci si trova – come oggi – ad un mese dalla vendemmia: “Purtroppo, non si tratta di un atto isolato, per cui chiediamo alle forze dell’ordine di continuare a vigilare e intensificare l’attività di contrasto alla criminalità che continua ad agire con estrema audacia in provincia di Taranto”.

L’ex direttore del Tg1, inventore e conduttore di Porta a Porta, non sembra spaventato: “Non mi lascio intimidire. La Puglia  ha dato il benvenuto alla mia prima vendemmia nella vigna di Lizzano, acquistata lo scorso anno; abbiamo tranquillamente vendemmiato il Fiano  e poi sono stati tagliati 70 ceppi delle vigne di Primitivo. Si tratta evidentemente di opera di piccoli mafiosi locali, ma stiano pur sicuri che non mi lascio intimidire”, ha commentato.

di C.R. (foto Facebook)

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Celebrities

Go to Top