La scimmia della notizia

Mara Carfagna

Mara Carfagna si fa in due: ecco il suo avatar (che va a caccia di magagne)

by

Mara Carfagna si fa in due, ora ha anche il suo avatar. A definirlo è stata lei stessa, che lo ha voluto come “protagonista” della rubrica “Dillo a Mara”, che la deputata portavoce del gruppo parlamentare di Forza Italia ha appena lanciato sui suoi profili Facebook, Twitter e Instagram. <Si tratta di uno spazio nel quale i cittadini di Napoli, città nella quale sono appena stata eletta consigliere comunale, possono segnalarmi cose che non funzionano, chiedermi un intervento, dare suggerimenti>, spiega l’ex ministro per le Pari Opportunità. Lo “sportello virtuale” che ha le sue sembianze non resta soltanto sulla Rete: <In più di un caso sono andata personalmente a verificare quanto segnalato, ho visto coi miei occhi, sono riuscita ad intervenire, come, per esempio, attraverso alcuni ordini del giorno al momento della discussione del bilancio>, aggiunge. Spesso le segnalazioni diventano anche “video inchieste” della quale la parlamentare è protagonista. Ne sono già state pubblicate diverse su internet, hanno avuto migliaia di visualizzazioni.

Già nel corso dell’ultima campagna elettorale l’allora candidata aveva utilizzato Facebok Live, Periscope e gli altri strumenti video dei social network per <dialogare> con gli elettori, illustrare per immagini il suo programma e la sua attività. Proprio a proposito del bilancio <fallimentare dal punto di vista delle politiche sociali> del capoluogo campano è appena stata rilasciata una breve clip: <Spieghiamo a tutti, in pochi secondi, con un linguaggio semplice, cosa accade. I social sono ormai sono una delle principali fonti dalle quali gli italiani attingono le notizie e scoprono cosa succede; in mezzo a tante bufale servono spazi di verità>, aggiunge. La deputata forzista è da tempo tra i primi “produttori” di contenuti tra i parlamentari con profili social. E il cyberbullismo? <Esiste sempre, come è sempre esistito: ma c’è anche l’educazione. Quando le persone vedono che dietro alla tastiera ci sono proprio io, provano a darsi una calmata… Non c’è “casta” o distanza: il rapporto è diretto>, conclude Carfagna. Ecco qualche esempio preso dal profilo Facebook della portavoce dei deputati di Forza Italia.  https://www.facebook.com/CarfagnaMara/videos/10154450978233817/ https://www.facebook.com/CarfagnaMara/videos/10154412221313817/ https://www.facebook.com/CarfagnaMara/videos/10154364844308817/

 

Di Claudio Russo, Foto Facebook

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Politica

Go to Top