La scimmia della notizia

Obama e Renzi

Otto minuti di lampada ogni due settimane: così Matteo si abbronza come Obama (Gallery)

by

Che Matteo Renzi si ispiri a Barack Obama lo si era capito da un tot. Che volesse farlo anche fisicamente, però, lo si è capito soltanto adesso, grazie alle rivelazioni di Paolo Madron e Luigi Bisignani. Nel loro libro uscito oggi il secondo, “suggeritore” molto noto nella Prima Repubblica accusato di avere costruito nientemeno che la P4, rivela alcuni particolari sulla vita del premier dentro Palazzo Chigi. La più clamorosa è che, impedito di andare dal suo parrucchiere di fiducia, il leader Pd si è fatto portare una lampada nientemeno che dentro l’appartamento riservato al Presidente del consiglio. A ben vedere le fotografie, in effetti, il “colore” del volto del premier cambia con una certa frequenza, il pantone è molto variegato. Secondo Bisignani la userebbe per otto minuti ogni due settimane per far risaltare in tv la camicia bianca…

Il volume di Paolo Madron e Luigi Bisignani, in libreria da oggi, si intitola: I potenti al tempo di Renzi (Chiarelettere, pp. 256, 16 euro). Ecco uno stralcio del capitolo dedicato alle manie del premier.

Paolo Madron: Scusa, ma da uno a cento quanto piace Palazzo Chigi a Matteo Renzi?

Luigi Bisignani: Direi mille. Gode da impazzire a essere lì e ormai ne apprezza anche tutte le diavolerie, come l’immancabile kevlar quando esce. (…) La coperta antiproiettile, realizzata in una fibra sintetica cinque volte più resistente dell’acciaio, che la guardia del corpo porta sempre con se in una valigetta per avvolgergliela intorno in caso di attentato. (…)
Che il potere gli piaccia da matti e indubbio. Che sia un innovatore, magari spesso piu nelle parole che nei fatti, altrettanto.
Innovatore di sicuro. Ora, per esempio, si sta battendo per avere sempre la connessione internet sui voli di Stato, in modo da twittare come Obama.
Be’, mi pare un’esigenza sacrosanta. Lui e il primo premier della storia repubblicana interamente 2.0. Il problema e se e quanto durera. Tu che ne pensi?
Che avremo a che fare con lui per molto tempo, non foss’altro che per la desolante mancanza di alternative.
(…) Berlusconi si è sempre vantato di aver fatto grandi lavori a Palazzo Chigi, Monti voleva buttar giù l’appartamento. Renzi, a parte la Sala Boschi, ha toccato poco o nulla.
È talmente contento di viverci dentro che si e limitato a far portare un tapis roulant, visto che la sicurezza gli vieta di andare a correre, e una lampada abbronzante.
Scusa, ma il rito della lampada non risaliva ai tempi fiorentini?
(…) Non riesce più a trovare il tempo per andare da Tony, il suo barbiere preferito, come faceva prima, due volte al mese, per sistemarsi i capelli, ma soprattutto per il solarium facciale di 8 minuti. Da perfetto uomo tv, sa che l’abbronzatura lo aiuta a far risaltare le immancabili camicie bianche del suo amico stilista Stefano Ricci. A Palazzo Chigi ne cambia anche sei al giorno, il doppio di quand’era sindaco.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Latest from Galleria

Go to Top