La scimmia della notizia

PER GLI INGLESI IL FISICO NON CONTA. ECCO LA SPIA DELLA CORONA CACCIATA DAI RUSSI (GALLERY)

by

 

Gli inglesi almeno hanno più fantasia. Facile usare come spia Anna Chapman, detta “Anna La Rossa”, 31enne russa col fisico da modella, disinibita al punto da “postare” foto sexy, e spedirla a sedurre i suoi omologhi americani. La Gran Bretagna predilige il curriculum. Il governo di Mosca ha ordinato ieri a Laura Mary Sumner, venticinquenne, bellezza non proprio esplosiva ma curriculum importante, di lasciare immediatamente la Russia accusandola di essere una spia al servizio della Corona.

 

 

 

La ragazza, della quale vi sono solo tre foto pubblicate su un profilo Twitter poi rimosso, figura come “postgraduate student” dell’Università di Notthingham. La ragazza era impegnata in alcune ricerche nell’archivio della città di Nizhny Novgorod, sul fiume Volga, che hanno attirato l’attenzione del controspionaggio russo. Il governo della Russia ha svolto delle indagini e  provveduto ieri all’espulsione della studentessa, accusandola di essere stata mandata lì per recuperare furtivamente informazioni su possibili rivolte e rivoluzioni nel Paese di Vladimir Putin. Chissà se anche per lei, come Anna La Rossa, un tempo assoldata dagli eredi del Kgb, si apriranno le porte del mondo della moda o il suo nome passerà alla storia come quello della spia più famosa di tutti i tempi, Matha Hari, che fu al servizio dei tedeschi.

 

 

Latest from Home

Go to Top